Tornata

Primo intervento cuore ragazzo farfalla

Sta bene Riccardo Visioli, il ragazzo farfalla operato nei giorni scorsi al cuore, il primo intervento di questo tipo a livello mondiale. Questo fine settimana lascerà l'ospedale Carlo Poma di Mantova. Il 20enne era in gravi condizioni, quando è stato ricoverato, soffre infatti della sindrome di Marfan e di epidermolisi bollosa distrofica. Mai prima un ragazzo farfalla, con l'associazione delle due sindromi, era stato operato al cuore. Vari centri in Italia, come anche negli Usa, avevano rifiutato l'intervento perché ritenuto troppo rischioso. A Mantova il primario di cardiochirurgia Manfredo Rambaldini ha studiato il caso con la sua equipe. Dopo sette ore l'intervento si è concluso nei migliori dei modi. "E' stato un intervento estremamente difficile a causa della fragilità dei tessuti", racconta il cardiochirurgo. "La storia di Riccardo - aggiunge - deve dare speranza ai bambini farfalla e alle loro famiglie e testimonia ancora una volta l'importanza della ricerca scientifica".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie